0 0

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può copiare e condividere questo URL

Ingredienti

1 stampo alto da 26 cm di diametro
Per la base :
350 g farina
185 g maizena (amido di mais)
600 g zucchero
3 bustine vanillina
10 g aceto di Mele
230 g burro a temperatura ambiente
4 cucchiai colorante alimentare in gel rosso
9 g bicarbonato di sodio
4 uova a temperatura ambiente
20 g cacao amaro in polvere
450 g yogurt bianco
2 pizzichi sale
Per la crema
500 g mascarpone
200 g panna da montare
80 g zucchero a velo
Per decorare
400 ml panna da montare

Torta Red Velvet

Caratteristiche:
  • Vegetariano
  • Ingredienti per 10 persone
  • Difficile
  • 180°

Torta Red Velvet.
Perchè dovrei aggiungere altro?? Sul serio? RED VELVET, ho detto tutto!!
Avete mai assaggiato questa fantastica (a dir poco) torta? Dai su non scherzate, non dite di no…perchè se questa è la risposta dovete rimediare, e DICO SUL SERIO!
Si tratta di una torta originaria del Sud degli Stati Uniti, anche se oramai la si trova un po dappertutto, il suo nome significa letteralmente “velluto rosso”, non per nulla il dolce è di un bel colore rosso.
Questa particolare tinta dovrebbe essere il risultato dalla reazione tra il cacao ed il bicarbonato con la parte acida della torta: l’aceto.
Diciamo che, nonostante io abbia fatto questo dolce più di una volta, la famigerata reazione chimica non mi ha mai tinto l’impasto di un bel colore rosso, diciamo piuttosto un bordeaux…sarà per questo che il colorante alimentare è parte indispensabile in ogni ricetta che io abbia trovato!
Altro problema è stato per me quello di reperire il latticello, ingrediente fondamentale, ma difficile da trovare qui da noi. Si tratta di un derivato della lavorazione del burro, dal sapore inconfondibilmente acidulo. Ma non disperate se non riuscite ad acquistarlo, vi assicuro che lo yogurt bianco ne è un validissimo sostituto!
Una torta rossa farcita con due strati (e dico due, di meno non è una red velvet!) di candida e squisita crema al formaggio…una gioa per il palato e per gli occhi!

Prova anche la nostra torta Delizia di Frutta e  la nostra cheesecake alle fragole!

 

Preparazione

1
Fatto

Premettendo che io ho utilizzato una planetaria con la frusta, vi assicuro che lo sbattitore elettrico è ugualmente valido, basta lavorare molto l'impasto.
Versiamo quindi nella ciotola metà dello zucchero e tutto il burro, e sbattiamo per circa 10 minuti fino ad avere una crema liscia.
Uniamo le uova, una per volta, aspettare che l'uovo precedente sia bene amalgamato prima di aggiungere il successivo. Versiamo quindi il rimanente zucchero e mescoliamo.

2
Fatto

Aggiungiamo all'impasto il cacao in polvere, la vanillina ed il colorante rosso.
Amalgamiamo bene.

3
Fatto

Sciogliamo il sale nello yogurt ed uniamolo al composto.

4
Fatto

Adesso versiamo l'aceto in una ciotolina ed uniamo il bicarbonato.
Noterete che inizierà a sfrigolare, versiamo subito nell'impasto e giriamo bene.

5
Fatto

Versiamo il composto ottenuto nel ruoto ricoperto di carta forno.
Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

6
Fatto

Quando la torta è cotta, sforniamo e lasciamo raffreddare molto molto bene.
Una volta raffreddata possiamo procedere alla rifilatura. Se tagliassimo la torta ancora calda, questa si romperebbe di sicuro!
Innanzitutto va eliminata tutta la parte esterna della torta, quindi la pellicina che si formerà sulla sommità, nonché, molto sottilmente, andranno eliminati anche tutti i bordi laterali.
Tagliate dunque la torta in 3 dischi di uguale altezza.

7
Fatto

Non dimenticate però di conservare tutti i ritagli, vanno sbriciolati con le mani e tenuti da parte, vi serviranno come guarnizione!

8
Fatto

Prepariamo adesso la crema.
Montiamo la panna e teniamo in fresco in frigo.
Nel frattempo in una ciotola mescoliamo il mascarpone con lo zucchero a velo. Lavoriamo fino ad ottenere una crema liscia.
Uniamo a questo punto la panna montata mescolando accuratamente dal basso verso l'alto per non farla smontare.

9
Fatto

Non ci resta che assemblare la nostra Red Velvet.
Poniamo il primo disco di torta sul vassoio da portata e farciamo con la crema, adagiamo il secondo e ripetiamo l'operazione. Finiamo con l'ultimo disco di torta.

10
Fatto

Ricopriamo la torta con un generoso strato di panna montata e decoriamo con le briciole rosse messe da parte.
Facciamo riposare in frigo la torta almeno 4 ore prima di servirla.

Il Consiglio

Di solito preparo questo dolce il giorno prima! Lasciate riposare la torta in frigo per almeno una notte, in questo modo la crema renderà la torta più umida ed il risultato sarà sorprendente!

Aggiungi il tuo commento

Risotto alla crema di zucchine
precedente
Risotto alla crema di zucchine
Spaghetti ai lupini
successiva
Spaghetti ai lupini