0 0

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può copiare e condividere questo URL

Tagliatelle

Caratteristiche:
  • Vegetariano
Cucina:
  • Ingredienti per 4 persone
  • Medio

Le tagliatelle sono un formato di pasta di quelli classici, si tratta di pasta cosiddetta “lunga”.
Il nome deriva dal verbo “tagliare” infatti si ricavano da una sfoglia di pasta che viene poi arrotolata su se stessa per poi essere tagliata, secondo l’Accademia Italiana della Cucina, rigorosamente ad uno spessore di 8 mm .
E’ la pasta simbolo della città di Bologna, il cui piatto tipico per eccellenza sono per l’appunto le tagliatelle alla bolognese.

Oggi impariamo insieme a preparare le tagliatelle nella versione classica, quella all’uovo, ricca e porosa, adatta ad essere condita con i vostri sughi preferiti.

Leggi qui come fare una pasta all’uovo perfetta!

 

 

Preparazione

1
Fatto

In una ciotola sbattiamo le uova, una volta fatto, aggiungiamo la farina ed iniziamo ad impastare con un cucchiaio di legno.
Una volta che il composto non sarà più bagnato ed appiccicoso, trasferiamolo su di una spianatoia ed impastiamo energicamente con le mani facendo assorbire alla vostra pasta tutta la farina.
Continuiamo a lavorare la nostra pasta fino a formare un panetto sodo e liscio.
Copriamo il panetto pronto con un canovaccio pulito e facciamo riposare la nostra pasta per una mezz'oretta.

2
Fatto

Trascorso il tempo, riprendiamo l'impasto e, con l'aiuto di un mattarello, stendiamo la pasta in un unica sfoglia sottile.
Arrotoliamola nel senso della lunghezza creando un rotolo, ma stando attenti a non stringere troppo per non fare attaccare la sfoglia.
Tagliare il rotolo in fette di circa 8 mm di spessore, una volta finito apriamo le tagliatelle con le mani facendo attenzione a non rovinarle.
Ovviamente l'alternativa è quella di utilizzare la macchina per la pasta.

3
Fatto

Lessare le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata e, una volta pronte, scolarle e condirle col vostro sugo preferito!

Aggiungi il tuo commento

Maiale in agrodolce
precedente
Maiale in agrodolce
Lumaconi ripieni di ricotta e spinaci
successiva
Lumaconi ripieni di ricotta e spinaci