0 0

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può copiare e condividere questo URL

Minestra maritata

Cucina:
  • 3 ore
  • Ingredienti per 4 persone
  • Medio

La Minestra maritata è  un piatto tipico della tradizione campana, soprattutto a Napoli si usa preparare questa minestra durante le festività natalizie, o comunque durante il periodo invernale. Si tratta di una zuppa molto sostanziosa  fatta  da verdure miste e carne, possibilmente di maiale che si combinano, appunto si maritano, in un connubio perfetto. Vale davvero la pena provarla!

E’ usanza mangiare la minestra maritata accompagnata da una pizza di polentina fine fritta molto saporita, la pizzella di farinella

Preparazione

1
Fatto

Come prima cosa bisogna pulire e lessare ogni verdura da parte in quanto necessitano ovviamente di cotture diverse. Fatto ciò vanno scolate ben bene dal loro liquido di cottura, mettiamo da parte.
Dedichiamoci adesso alla carne, puliamo bene il piedino di maiale, tagliamo in quattro pezzi.
Fare lo stesso con la cotica eliminando eventuali peletti residui.
In un pentolino bollire a parte il pedino e la cotica per circa un oretta, o fino a quando non saranno cotti e ammorbiditi. Tenere da parte.

2
Fatto

In una pentola capiente prepariamo adesso un brodo con il sedano, la carota e la cipolla, quando inizia a bollire aggiungere le puntine e lo stinchetto di maiale. Far cuocere per circa 1 ora, unire le salsicce che hanno una cottura più veloce. Far bollire per un'altra ora, fino a che la carne risulta tenera ed inizia a sfaldarsi. Il brodo deve ritirarsi riducendosi circa della metà. Togliamo la carota il sedano e la cipolla.

3
Fatto
4
Fatto

Ora uniamo le verdure ben strizzate, il piedino e la cotica, magari con un po’ del loro brodo di cottura, i pezzetti di prosciutto crudo e condiamo con sale , una bella macinata di pepe nero, e del peperoncino piccante.

5
Fatto

Lasciamo mantecare sul fuoco per circa 15 minuti in modo che i sapori leghino bene tra di loro, ed in ultimo unire i pezzi di pecorino che lasceremo fondere rimescolando.
Servire caldo.

Aggiungi il tuo commento

Biscotti di pandizenzero
precedente
Biscotti di pandizenzero
Biscotti albero di Natale
successiva
Biscotti albero di Natale