0 0

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può copiare e condividere questo URL

Ingredienti

1 Kg kumquat
800 g zucchero
semi di mezzo baccello vanillina in alternativa 1 bustina di vanillina
1 bicchierino limoncello

Marmellata di mandarini cinesi o kumquat

Caratteristiche:
  • Vegano
Cucina:
  • Medio

La ricetta che vi proponiamo è la marmellata di mandarini cinesi o Kumquat. Ma cos’è il Kumquat ?
Il Kumquat, o più comunemente detto mandarino cinese, è un piccolo ma profumatissimo agrume originario della Cina. La pianta dalla quale si ricavano i frutti si presenta sotto forma di piccolo alberello sempreverde, nel nostro paese  trova terreno fertile su tutta la costa tirrenica, dalla Liguria alla Sicilia portando un pò d’oriente anche sulle nostre tavole.

Questi piccoli frutti dal colore aranciato molto acceso oltre ad avere un gusto deciso e molto aromatico, sono anche ricchi di oli essenziali utili per il sistema immunitario, nervoso e per le vie respiratorie.

Questa che vi propongo è una marmellatina molto gradevole e profumata che ho fatto con i kumquat che questo inverno mi ha regalato il mio alberello in giardino. Non vi dico la soddisfazione di  raccogliere i frutti dalla propria pianta e trasformarli in piccoli barattoli pieni di dolcezza!

Scopri le nostre marmellate & confetture

Preparazione

1
Fatto

Prima di tutto lavare bene i vostri mandarini, asciugarli e poi, muniti di coltello e tanta pazienza, tagliarli a metà ed eliminare gli ossicini interni.
Porre la frutta così preparata in una casseruola dai bordi alti.
Aggiungere lo zucchero, la vaniglia e il limoncello.

2
Fatto

Mettere sul fuoco a fiamma bassa e, girando di continuo attendere che lo zucchero si sciolga e la frutta si cuocia.
Dopo circa 15 minuti togliere la marmellata dal fuoco e, con l’aiuto di un frullatore ad immersione,frullarla in parte lasciando solo alcune bucce intere.
Rimettere sul fuoco e cuocere per circa altri 5-10 minuti.
La marmellata sarà pronta quando, versandone un poco su di un piattino, rimarrà soda e non scivolerà via.
Una volta pronta suddividere la marmellata ancora calda in vasetti lavati e sterilizzati, chiudere bene con il loro coperchio e farli raffreddare.

Il Consiglio

Per risparmiare tempo potete sterilizzare i vostri vasetti di vetro ponendoli semplicemente in microonde e facendoli girare per 1-2 minuti alla massima potenza, mi raccomando però senza tappi, questi ultimi vanno bolliti per un paio di minuti in acqua.

Aggiungi il tuo commento

Marmellata di arance
precedente
Marmellata di arance
Olive conciate procedimento lungo
successiva
Olive conciate procedimento lungo