0 0

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può copiare e condividere questo URL

Ingredienti

2 kg uva fragola
300 g zucchero

Confettura di uva fragola

Caratteristiche:
  • Vegano
Cucina:
  • Medio

Realizzare questa fantastica Confettura di uva fragola è davvero un gioco da ragazzi, vi occorreranno infatti solo due ingredienti: uva fragola e pochissimo zucchero.
L’uva fragola di fatti oltre ad essere molto zuccherina , ha una buccia che contiene già naturalmente la pectina, ovvero l’ingrediente che permette alla frutta d allo zucchero di addensare in cottura,  quindi non occorrerà null’altro per avere una confettura soda e saporita.
La ricetta mi è stata generosamente regalata dalla mia collega Irena, che non finirò mai di ringraziare.
Preparate questa confettura  e avrete un velo di autunno spalmato su una bella fetta di pane. Provare per credere!

Prova anche la confettura di mele e cannella!

Preparazione

1
Fatto

Stacchiamo delicatamente gli acini dal grappolo e laviamoli benissimo sotto l'acqua corrente facendo attenzione a non rompere i chicchi.

2
Fatto

Passiamo l'uva in un colino a maglie strette in modo da eliminare tutti gli ossicini e le bucce dure, schiacciamo bene ciò che resta sulle maglie del colino in modo da far fuoriuscire tutti i succhi e non gettare via niente.

3
Fatto

Mettiamo il succo ottenuto in una pentola con lo zucchero e facciamo sciogliere a fuoco lento.
Con un cucchiaio di legno mescoliamo portiamo a cottura.
La confettura sarà pronta quando, versandone un poco su di un piattino, rimarrà soda e non scivolerà via.

4
Fatto

Una volta pronta suddividere la confettura ancora calda in vasetti lavati e sterilizzati, chiudere bene con i loro coperchi e farli raffreddare.

Il Consiglio

Per risparmiare tempo potete sterilizzare i vostri vasetti di vetro ponendoli semplicemente in microonde e facendoli girare per 1-2 minuti alla massima potenza, mi raccomando però senza tappi, questi ultimi vanno bolliti per un paio di minuti in acqua.

2 Commenti Nascondi Commenti

Io ho seguito il procedimento di mia mamma:ho spruzzato ogni acini separando le bucce dal suo interno è passando poi questo ultimo nel colino a maglie strette ho recuperato il succo aggiunendolo alle bucce.Successivamente ho cotto bucce e succo passando poi al setaccio e rimesso sul fuoco con lo zucchero fino a cottura.Un po più lunga ma così si sfrutta tutto al massimo!Grazie.

Aggiungi il tuo commento

Rotolo ai fichi e crema di latte
precedente
Rotolo ai fichi e crema di latte
panini pizza
successiva
Panini pizza