0 0

Condividi sul tuo social network:

Oppure si può copiare e condividere questo URL

Ingredienti

4 carciofi mammole
1 limone
olio di semi per friggere
q.b. sale
q.b. pepe

Carciofi alla giudia

Caratteristiche:
  • Vegano
  • Vegetariano
Cucina:
  • Ingredienti per 4 persone
  • Facile

I Carciofi alla giudia, insieme ai carciofi alla romana, costituiscono uno dei piatti tipici della cucina romana.

Il nome di questa gustosa ricetta richiama al passato, quando nel ghetto ebraico di Roma le donne usavano cucinare i carciofi immergendoli in olio bollente, da quì il nome “alla giudia”.

E’ un piatto molto semplice da preparare ma altrettanto gustoso, il carciofo diventa tenero nel centro e croccante all’esterno, ma mi raccomando, utilizzare solo carciofi mammole come vuole la tradizione!

Scopri le nostre ricette con i carciofi !!!

 

Preparazione

1
Fatto

Pulire e mondare i carciofi eliminando le foglie più esterne.
Tagliare il gambo e, con l’aiuto di un pelapatate, tagliarne via la parte più dura e fibrosa.
Porre dunque i carciofi e i gambi puliti in una ciotola d’acqua acidulata col limone, solitamente basta un limone ogni 2 lt d’acqua.

2
Fatto

Scolare bene i carciofi dall’acqua battendoli un po’ a testa in giù su di un piano, questo fare anche sì che le foglie si aprano bene.
In una padella dai bordi alti mettere tanto olio quanto necessario a ricoprire i nostri carciofi.
Una volta caldo immergere i nostri carciofi a testa in giù nell’olio cercando di pressarli sul fondo della padella aiutandoci con una forchetta.

3
Fatto

Cuocere per circa 10-15 minuti, fino a che riuscirete a trapassarli con i rebbi della forchetta, ma prima ce diventino troppo morbidi e perdano la loro croccantzza.
Scolare su carta assorbente e servire con una macinata di pepe ed un pizzico di sale.

Aggiungi il tuo commento

Crema delizia di limone
precedente
Ganache al cioccolato bianco
involtini di melanzane
successiva
Involtini di melanzane